Un aumento dei prezzi non è illegale, "ma è estremamente antipatico" (keystone)

Prezzi gonfiati? "Non è vietato"

A dirlo è Stefan Meierhans, Mister Prezzi, che invita a cercare fornitori che propongano tariffe più vantaggiose

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Commissione della concorrenza (COMCO) e la preposta autorità di sorveglianza intervengono contro i tentativi di trarre guadagni finanziari illeciti dalla pandemia di coronavirus.

Mister Prezzi, Stefan Meierhans, interviene quando gli vengono annunciati casi di prezzi eccessivi. Le persone interessate vengono contattate e il supervisore cerca di mediare. Tuttavia, ha sottolineato Meierhans, un aumento dei costi non è necessariamente vietato dalla legge. "Ma ciò è estremamente antipatico", ha aggiunto, consigliando in tal caso di evitare il fornitore in questione e di trovarne un altro.

Anche la COMCO è intervenuta negli scorsi giorni: un’associazione – di cui non è stato reso pubblico il nome – aveva cercato di creare un ufficio di segnalazione e di livellare i servizi dei suoi membri e ottenere accordi sui prezzi. Servizi i cui costi sono risultati essere 20-30% più alti di prima. Richiamati all’ordine, hanno subito rinunciato a coordinare i prezzi.

ats/mrj

Condividi