Il deposito prima dello sgombero
Il deposito prima dello sgombero (keystone)

Prodotti tossici evacuati

Intrapreso il risanamento di un'area industriale nel canton Ginevra

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Prodotti chimici tossici per un equivalente di 500'000 litri sono stati evacuati recentemente da un sito industriale di Avully, nel canton Ginevra. La bonifica dell'area -un paio di ettari in riva al Rodano- la cui critica situazione è stata scoperta in primavera dopo il fallimento dell'azienda che l'occupava, costerà più di cinque milioni di franchi.

Il materiale, per lo più conservato in un migliaio di fusti malandati, è stato consegnato al centro di trattamento delle scorie speciali cantonale. L'operazione è stata condotta dai pompieri locali in collaborazione con quelli di Losanna. Ora occorrerà smantellare le strutture e risanare il suolo, nel frattempo diventato di proprietà pubblica.

Già allo stato attuale, garantisce comunque il Dipartimento delle finanze, non vi è più alcun pericolo per la salute e per l'ambiente. Contro l'amministratore della ditta sono state presentate denunce penali per esposizione a pericolo della vita altrui e per amministrazione infedele.

ATS/dg

 
Condividi