Nei depositi delle farmacie svizzere scarseggiano circa 400 medicamenti (Keystone)

Qualche medicina scarseggia

Problemi di approvvigionamento per circa 400 medicamenti, ma per Berna la situazione non è ancora allarmante

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Cominciano a delinearsi problemi di approvvigionamento di farmaci in Svizzera. Sono infatti circa 400 quelli che attualmente non sono più riforniti, tra cui Algifor, l'Aspirina Cardio e il Ventolin. Tra le cause vi sarebbero anche un incendio in una fabbrica cinese e un uragano a Portorico.

Enea Martinelli, farmacista ospedaliero a Interlaken, ha dichiarato che è stato battuto un record negativo dopo il conteggio di 388 medicamenti che scarseggiano. Lo specialista ha spiegato a SRF che “nel peggiore dei casi bisogna orientarsi su altre sostanze”, il che significa che i pazienti dovranno vedersi "rielaborata" la terapia.

L’Ufficio federale per l’approvvigionamento economico della nazione segnala che “diventa problematico quando prodotti importanti mancano in maniera quasi permanente, ma non si è davanti a un picco particolare e i funzionari stanno monitorando la situazione da quasi due anni. Vi sono del resto riserve di antibiotici che permettono di garantire forniture sufficienti a medio termine.

EnCa

Condividi