Una immagine dell'incidente
Una immagine dell'incidente (©keystone)

Rafz, fu errore umano

L'incidente di venerdi scorso dovuto molto probabilmente ad un segnale non rispettato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I primi elementi dell'inchiesta sulla collisione fra due treni avvenuto una settimana fa alla stazione di Rafz (ZH) mostrano che il macchinista del treno regionale ha superato unsegnale di stop. Nell'incidente sono rimaste ferite sei persone. Le condizioni del macchinista del diretto Zurigo-Sciaffusa sono leggermente migliorate.

Secondo le FFS, il convoglio regionale della S-Bahn è partito verso le 6.40 del mattino dalla stazione di Rafz in direzione di Sciaffusa, “nonostante un segnale chiuso”. Al passaggio del segnale, quando il treno aveva raggiunto una velocità di 59 km/h, è stata attivata una frenata d'emergenza che ha fermato il convoglio dopo un centinaio di metri.

Sul medesimo binario si è avvicinato a distanza di pochi secondi il diretto Interregio Zurigo-Sciaffusa che viaggiava a una velocità di 110 km/h. Ad uno scambio c'è stata una collisione laterale che ha fatto uscire dai binari l'Interregio, fermatosi in posizione inclinata. Anche il convoglio della S-Bahn ha subito danni. Nella cabina di guida di entrambi i treni c'erano aspiranti macchinisti accompagnati da un istruttore

ats/mas

Dal TG20:

Condividi