Record svizzero sul Monte Bianco

Dani Arnold ha scalato la parete delle Grandes Jorasses in poco più di due ore, stabilendo un nuovo primato di velocità

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'alpinista svizzero, Dani Arnold, ha stabilito un nuovo record sulla parete nord delle Grandes Jorasses, una delle più grandi pareti granitiche delle Alpi, che fa parte del massiccio del Monte Bianco. Alla fine del mese di luglio, il 34enne ha scalato la punta Walker (4'208 metri di altitudine) in due ore e quattro minuti, senza sistemi di sicurezza e in solitudine.

L'atleta si è preparato meticolosamente per questa impresa, che può essere affrontata solo pochi giorni all'anno per via delle condizioni climatiche: le rocce, infatti, non devono essere ricoperte di ghiaccio, ma allo stesso tempo, se il clima è troppo asciutto, c'è il rischio di frane. Arnold ha scalato i primi 3'800 metri di dislivello scalzo: ha indossato gli scarponcini soltanto per affrontare gli ultimi 400.

L'alpinista, che fa parte del Mammut Pro Team, aveva già conquistato il miglior tempo nella scalata del Matterhorn. Con le Grandes Jorasses detiene ora due record su tre nelle grandi pareti nord alpine (la terza è l'Eiger).

eb
Condividi