(©AlpTransit)

San Gottardo presentato a Roma

Le autorità svizzere hanno illustrato AlpTransit ai giornalisti italiani

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

AlpTransit, la grande opera ferroviaria che sarà inaugurata il prossimo 1 giugno, è stata presentata martedì in un incontro con la stampa a Roma, dove è stato pure sottolineato l'importante apporto dei lavoratori italiani. I più numerosi dopo gli austriaci.

"Se pensiamo ai mutamenti prodotti dall'alta velocità fra Roma e Milano, possiamo immaginarci le sinergie economiche, ma anche culturali che possono nascere da un collegamento ferroviario per i passeggeri di tre ore fra Milano e Zurigo", ha sottolineato l'ambasciatore svizzero a Roma Giancarlo Kessler. 

Per quanto riguarda l'Italia, Berna ha messo a disposizione 120 milioni di euro per i lavori previsti sulla linea Luino-Novara. "L'Italia ha fatto molto per la costruzione della rete ad alta velocità tra Milano e Roma", ha rimarcato Alessandro Fattorini, dell'Ufficio federale dei trasporti. Tuttavia è pure stato ricordato che i raccordi a sud di Alptransit non sono stati costruiti nei tempi previsti.

ATS/sdr

 

Val al nostro dossier speciale

 

 

 

 

  

 

 

 

Condividi