Campo coltivato con vegetali modificati geneticamente
Campo coltivato con vegetali modificati geneticamente (keystone)

Si semina grano modificato

Autorizzata la coltivazione in pieno campo, ma in sito protetto, di frumento con geni dell'orzo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'Ufficio federale dell'ambiente ha autorizzato il centro di competenza Agroscope ad avviare la coltivazione in pieno campo, a titolo sperimentale, di frumento geneticamente modificato.

La prima semina verrà effettuata già quest'autunno nel sito protetto di Reckenholz, nel canton Zurigo. Ne seguiranno al massimo altre sei, fino al 2022. Informazioni sulla superficie destinata, precisamente delimitata, saranno fornite di volta in volta. Specifiche misure saranno adottate per evitare la propagazione di pollini e altro materiale. Il rendimento di questa varietà è del 5% superiore a quella da cui sono partiti i ricercatori, grazie all'innesto di un gene dell'orzo, che permette di migliorare il trasporto dello zucchero.

La coltivazione di piante geneticamente modificate è sottoposta a permesso in Svizzera quando è fatta a scopo di ricerca. La produzione estensiva è vietata in virtù della moratoria in scadenza nel 2017 e un'ampia fetta della popolazione percepisce gli OGM come un pericolo per la salute.

ATS/dg

Condividi