Residenti ancora in crescita, +0,7%
Residenti ancora in crescita, +0,7% (Keystone)

Siamo in 8'667'000

Nuovo aumento, ma più contenuto, della popolazione residente in Svizzera nel 2020

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La popolazione residente in Svizzera aumenta ancora. E questo nonostante il numero di decessi chiaramente sopra la media registrato nel 2020.

È quanto evidenziano gli ultimi dati pubblicati oggi dall’Ufficio federale di statistica, che mostrano un incremento demografico pari allo 0,7%.

Il 31 dicembre scorso in Svizzera vivevano 8'667'100 persone, 61'100 in più rispetto all’anno precedente. Il numero di immigrati ed emigranti è in calo, il saldo migratorio rimane comunque positivo (+56'500).

L’anno scorso sono decedute 76'000 persone, con un aumento di 8'200 rispetto al 2019, più marcato tra gli uomini rispetto alle donne. L’unico Cantone che sfugge a questa tendenza è Nidvaldo.

In Svizzera diminuisce la speranza di vita: per gli uomini è calata da 81,9 anni a 81,1, mentre per le donne si è passati da 85,6 anni a 85,2. I Cantoni più sensibili a questa evoluzione sono Ticino, Ginevra, Obvaldo, Giura e Svitto.

 

La crisi sanitaria ha probabilmente avuto un ruolo anche nella flessione del numero di matrimoni e di divorzi. Le unioni celebrate sono state 34'900, il 10,4% in meno rispetto al 2019.

ATS/X.L.
Condividi