Poco dopo la fumata bianca... si è disattivato
Poco dopo la fumata bianca... si è disattivato (©Reuters)

Spento un impianto nucleare

Il reattore di Leibstadt ha subìto una disattivazione automatica dopo solo 4 giorni della sua messa in funzione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il reattore della centrale nucleare di Leibstadt (AG) ha subìto giovedì a mezzogiorno, a solo quattro giorni dalla sua messa in funzione, una disattivazione automatica.

"L'impianto si è spento a causa di un problema tecnico durante la commutazione delle pompe dell'acqua di raffreddamento", ha scritto giovedì l'Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN) sul suo sito. La protezione delle persone e dell'ambiente, è stato pure precisato, è in tutti i casi assicurata.

Il reattore di Leibstadt ha ripreso a funzionare lunedì scorso, dopo una pausa prolungata iniziata il 18 settembre con i lavori di revisione annuale. Durante i controlli sono stati trovati 24 elementi combustibili non conformi ai requisiti che hanno dovuto essere sostituiti. La revisione si è così prolungata di 41 giorni e l'IFSN ha ordinato una riduzione della produzione di corrente.

ATS/MABO

Condividi