Le persone indagate sono accusate di essersi create un domicilio fittizio a Moutier (keystone)

Strascichi del caso Moutier

Si indaga su sospette frodi elettorali riguardante domicili fittizi nell'ambito del voto sull'adesione al canton Giura

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La giustizia bernese ha aperto 16 incarti per sospetta frode elettorale nell'ambito del voto, nel frattempo annullato, sul passaggio di Moutier al canton Giura.

Il pubblico ministero e del Seeland ha dichiarato mercoledì che le indagini, attraverso cui stabilirà se gli indagati hanno votato tramite un domicilio fittizio, dovrebbero essere completate in primavera.

Stando al codice penale, la persona che senza averne il diritto partecipa al voto, può essere punita con la detenzione sino a tre anni oppure con una sanzione pecuniaria. L'apertura di un'indagine criminale è quindi "indispensabile" secondo la procura.

ATS/Gis
Condividi