Svizzera: in caso di emergenza, laboratori e piani sono pronti
Svizzera: in caso di emergenza, laboratori e piani sono pronti (keystone)

Svizzera al riparo dall'ebola

Il pericolo di diffusione del virus è minimo, secondo l’Ufficio federale della sanità pubblica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’epidemia di ebola che si sta diffondendo in Africa occidentale non rappresenta un pericolo per la popolazione svizzera, secondo l’Ufficio federale della sanità pubblica, che per il momento non ha adottato misure particolari.

Gli aeroporti hanno comunque a disposizione dispositivi di emergenza e a Ginevra è presente un laboratorio di riferimento dove è possibile diagnosticare rapidamente la malattia.

I rischi per la Svizzera sono minimi perché le regioni più colpite dal virus non sono mete turistiche e il contagio avviene solo se vi è un contatto diretto con i fluidi corporei di una persona malata. È possibile che una persona, ad esempio membro di una ONG, torni dopo aver contratto l'ebola, ma casi simili possono essere isolati e non rapppresentano un pericolo per la popolazione.

RG/sf

Condividi