Il tasso di positività è del 34%, contro il 29,6% della scorsa settimana
Il tasso di positività è del 34%, contro il 29,6% della scorsa settimana (keystone)

Svizzera, quasi 38'000 nuovi casi

Meno di giovedì, ma in crescita su base settimanale (+5'842) - 22 i decessi legati al Covid-19 nelle ultime 24 ore

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In Svizzera e Liechtenstein l’UFSP ha registrato nelle ultime 24 ore 37’992 casi di contagio, 22 nuovi decessi causati dal Covid-19 e 138 ricoveri di pazienti affetti dalla malattia. Ieri i contagi erano stati 39'807, mentre i decessi 13. Esattamente una settimana fa, l’UFSP aveva annunciato 32’150 casi, ovvero 5’842 in meno. Lo stesso giorno si contavano 20 morti e 151 ospedalizzazioni. Da inizio pandemia le vittime salgono a 12’232.

 

I pazienti Covid sono 1'776 di cui 240 in cure intense (dato in calo). Questi ultimi occupano attualmente il 27,50% dei posti disponibili in terapia intensiva, che hanno un tasso d’occupazione complessivo del 78,20%.

 

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 111'906 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 34%, contro il 29,6% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,11. La variante Omicron rappresenta l'88,5% dei casi.

Il 68,05% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 77,43%. Inoltre, il 72,38% delle persone oltre i 65 anni e il 36,52% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

 

Negli ultimi quattordici giorni, il numero totale di infezioni è 377'021, ovvero 4'328,92 ogni 100'000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 1'879'214 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su 16'453'469 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 12'232 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 42'071.

Secondo l’UFSP, 104'632 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive. Sono invece 58'022 quelle in quarantena dopo essere state in contatto con un positivo.

dielle
Condividi