Il cambiamento non può prescindere dall'utilizzo di nuove tecnologie (keystone)

Svizzera: svolta verde possibile

È quanto emerge da due ricerche del Fondo nazionale svizzero sull'energia in cui si precisa anche l'importanza dell'impegno dei cittadini

La svolta verde in Svizzera è possibile, sia dal punto di vista finanziario che da quello tecnico, ma ognuno deve fare la sua parte. È quanto emerso dai due programmi di ricerca del Fondo nazionale svizzero sull'energia presentati martedì.

Stando agli oltre 300 ricercatori che hanno studiato il tema, la transizione energetica non può prescindere da nuove tecnologie e infrastrutture, come pure da normative incisive e incentivi per incoraggiare i cittadini senza gravare eccessivamente sulle loro tasche.

Tuttavia nello studio si precisa che ciascuno deve fare la sua parte, consumatori compresi, anche mediante eventuali tasse d'incentivazione, come ad esempio sul CO2 e sulla benzina.

ATS/PSo
Condividi