UPC pigliatutto? "Paga!"

L'inchiesta della COMCO per posizione dominante — VIDEO: "Cosa è successo e cosa succederà"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Swisscom e UPC ai ferri corti sulla questione dei diritti di trasmissione in tv delle partite di hockey. Al centro della bufera c'è la denuncia della prima alla Commissione della concorrenza (COMCO) che ha aperto un'inchiesta (vedi articoli correlati).

Bernard Strapp, portavoce della UPC, ha dichiarato che la mossa era attesa, ma che "il verdetto sarà a nostro favore: i diritti sono ripartiti fra noi e 14 partner". Sepp Huber, di Swisscom, ha elogiato la decisione della COMCO, domandando "fair-play" e ribadendo la volontà di battersi in favore dei propri clienti. "Tutti gli operatori devono ricevere lo stesso trattamento", ha sottolineato.

Ma cosa è successo e cosa succederà? Lo spiega Marzio Minoli, redattore radio/economia, nel video allegato in apertura dell'articolo.

ATS/px

Dal TG20:

Hockey in tv, indaga la Comco

Hockey in tv, indaga la Comco

TG 20 di martedì 30.05.2017

Condividi