USC: "Siccità preoccupante"

L'Unione svizzera dei contadini chiede all'Ufficio federale dell'agricoltura misure per far fronte ad una situazione senza precedenti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Gli agricoltori chiedono alla Confederazione misure urgenti per far fronte a una siccità senza precedenti. L'Unione svizzera dei contadini (USC) presenterà le sue richieste all'Ufficio federale dell'agricoltura.

"La situazione è molto preoccupante, perché la siccità rischia di protrarsi", ha dichiarato il direttore dell'USC Jacques Bourgeois. "Consegneremo martedì un catalogo di misure", ha aggiunto confermando un'informazione pubblicata su Le Temps.
L'acqua per alcune aziende è diventata rara, e gli allevatori devono intaccare le riserve di fieno previste per l'inverno. Per questo i contadini chiedono che i dazi sul foraggio vengano aboliti.

Jacques Bourgeois, consigliere nazionale PLR e direttore dell'USC
Jacques Bourgeois, consigliere nazionale PLR e direttore dell'USC (keystone)

Le condizioni per gli aiuti inoltre dovranno essere allentate. Il direttore dell'associazione propone, ad esempio, di ritardare il rimborso dei crediti di investimento.

I contadini chiedono aiuto

I contadini chiedono aiuto

TG 20 di sabato 04.08.2018

 
Bleff
Condividi