Anno diplomaticamente intenso per il consigliere federale (keystone)

Ueli Maurer al Cremlino giovedì

Il presidente della Confederazione discuterà con il suo omologo russo Vladimir Putin di conflitti e di rapporti economici

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ueli Maurer sarà ricevuto, giovedì a Mosca, da Vladimir Putin per un colloquio incentrato sui conflitti in corso in Ucraina orientale, Caucaso meridionale e Siria, nei quali la Russia svolge un ruolo di primo piano. Il presidente della Confederazione ribadirà per l'occasione la disponibilità della Svizzera a fornire i suoi buoni uffici nella ricerca di soluzioni pacifiche. Con l'inquilino del Cremlino, il consigliere federale, nella sua veste di responsabile del Dipartimento delle finanze, discuterà anche di relazioni economiche.

RG 07.00 del 20.11.2019 Dopo Trump e Xi Jinping, Maurer anche da Putin: la diretta di Mattia Serena
RG 07.00 del 20.11.2019 Dopo Trump e Xi Jinping, Maurer anche da Putin: la diretta di Mattia Serena
 

Sono poi previsti un faccia a faccia col premier Dmitri Medvedev e, ancora in tema d'economia, un incontro con rappresentanti elvetici in loco.

Prima del ritorno a Berna, seguirà una tappa in Kazakistan. All'ordine del giorno -stando a quanto indicato martedì- c'è uno scambio d'idee con il capo dello Stato Qasym-Jomart Toqaev, che riguarderà, in particolare, lo sviluppo dei traffici commerciali nell'ambito di quella che è stata definita la nuova Via della Seta.

ATS/dg
Condividi