Una generazione globale

Dieci risposte alle sfide della società di oggi: questa settimana dal virtuale al reale, gli Smart Village ticinesi e la realtà aumentata di Holo.Me - #EF2019

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Scambio di oggetti, aiuto per la spesa, possibilità di incontro: Smart Village, nato a Coldrerio e poi diffusosi in altri comuni ticinesi, è una piattaforma di sharing economy che si serve di Facebook, ma per passare dal virtuale al reale, per rendere viva una comunità. "Le persone acquistano valore quando possono dare", "la gente non ha paura ed è pronta a condividere", si dice convinta Monica Rush Solcà, fondatrice del progetto nel 2013.

 

La sua è la quinta delle dieci storie di Generazione globale, il nostro viaggio fra persone che nel loro piccolo cercano di cambiare il mondo, rispondendo alle sfide tecnologiche, ambientali e sociali della società di oggi. Un viaggio che vi proponiamo sui profili social di RSInews in vista delle elezioni federali del 20 ottobre.

In questa terza settimana vi parliamo anche di Janosch Amstutz, che a Londra ha fondato una start-up nel campo della realtà aumentata. Holo.Me mira a rivoluzionare la comunicazione, proiettando una persona in qualsiasi ambiente sul nostro telefonino.

Condividi