La neo-eletta consigliera di stato Laura Dittli (Keystone)

Zugo resta in mani borghesi

Elezioni cantonali: con un ottimo risultato personale entra in Governo Laura Dittli (Il Centro) al posto dell'uscente Beat Villiger

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Consiglio di Stato del canton Zugo rimane in mani borghesi: I sei membri in carica sono stati rieletti domenica. Laura Dittli (Il Centro) entra nell'Esecutivo al posto dell’uscente Beat Villiger .

Il responsabile della sanità Martin Pfister ha ottenuto il maggior numero di voti (21'894 voti), seguito dalla neoeletta granconsigliera Laura Dittli. La 31enne ha ottenuto 21'013 voti, superando di fatto gli altri cinque membri del governo.

La giovane avvocata – per la cronaca – è  sorella di Valérie Dittli, eletta a sorpresa lo scorso aprile, pure per il Centro, nel governo del canton Vaud.

Il capo del Dipartimento degli Affari interni, Andreas Hostettler (PLR), segue al terzo posto con 20'674 voti. Il responsabile delle costruzioni Florian Weber (PLR) ha invece ricevuto 20'492 voti, quella dell’economia pubblica Silvia Thalmann-Gut (centro) 20'087 voti, il direttore delle Finanze Heinz Tännler (UDC) 19'203 voti e il ministro dell'Istruzione  Stephan Schleiss (UDC) 18'379 voti. La partecipazione al voto è stata 44,68%.

ATS/SP
Condividi