L'aggressore è poi fuggito (Keystone)

Zurigo, uomo aggredito da tifoso

Il 40enne è stato ferito gravemente alla testa da un fan del FC Zurigo mentre aspettava il bus con i due figli - Non si era recato alla partita

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un padre di famiglia è stato gravemente ferito alla testa da un tifoso del FC Zurigo al termine della partita Zurigo – San Gallo, mercoledì sera nella città sulla Limmat, mentre con i suoi due figli si stava apprestando a salire su un bus ad Hardplatz. La polizia ha precisato che l'uomo con i bimbi non si era recato alla partita.

L’aggressore gli ha sbarrato la strada sferrandogli un violento pugno in faccia ed e poi fuggito con diversi altri tifosi in direzione di Hardbrücke. Il 40enne è stato portato all’ospedale.

Ci sono stati anche altri atti vandalici a margine della partita. Tifosi del San Gallo hanno rotto un finestrino di un autobus e anche il vetro di un tram. La polizia ha controllato l'identità di 194 persone, di queste una è stata fermata per aver violato la legge sugli esplosivi.

ATS/Nad
Condividi