(REUTERS)

"No all'uso di armi chimiche in Siria"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Anche la NATO, dopo il monito lanciato dal presidente statunitense, mette in guardia la Siria dall’utilizzare armi chimiche nella guerra contro gli oppositori al regime.

Il segretario generale dell'Alleanza, Anders Fogh Rasmussen, ha ricordato oggi che batterie di missili Patriot potrebbero essere dispiegate in Turchia "entro poche settimane".

Una decisione in merito, sostenuta dal Governo turco ma osteggiata fermamente sia dalla Russia, sia dall'Iran, è attesa per oggi, al termine della riunione dei ministri degli Esteri della NATO a Bruxelles.


Condividi