L'ingegnere durante il congedo dalla Lombardi SA nel 2013
L'ingegnere durante il congedo dalla Lombardi SA nel 2013 (© Ti-Press)

È morto Giovanni Lombardi

L'ingegnere ticinese conosciuto in tutto il mondo, è scomparso a Montecarlo all'età di 90 anni

Giovanni Lombardi, ingegnere noto internazionalmente e padre del consigliere agli Stati e presidente HCAP Filippo, è morto a Montecarlo, dove risiedeva da alcuni anni.

Giovanni Lombardi, come riporta il CdT online, è spirato a pochi giorni dal suo 91esimo compleanno (28 maggio).

 

Originario di Airolo, (marito di Christiane, ex console onorario di Francia in Ticino, fondatrice nel 1967 dell'Alliance française in Ticino) e padre di tre figli, l’ingegnere con alle spalle studi e dottorato conseguiti al politecnico di Zurigo, aveva guadagnato fama mondiale con progetti importanti, in particolare di dighe ed opere sotterranee.

 

A lui si devono la diga della Verzasca e molte altre in Ticino (Nuova Biaschina, Nivo, Stalvedro, ecc) e in Europa, così come altrettanti tunnel e impianti sotterranei al quale il progettista ha partecipato: dal San Gottardo al laboratorio di fisica del Gran Sasso in Italia, dal tunnel della Manica alla ricostruzione di quello del Monte Bianco dopo l’incendio del 1999.

 

Protagonista di una monografia a lui dedicata ("Giovanni Lombardi Ingegnere - Studi e opere 1950 2005", ed. Skira.) e insignito di numerosi riconoscimenti (tra cui due lauree ad honorem, ma pure il titolo di membro della Royal Academy of Engineering britannica e di Svizzero dell'anno nel 2008),  è stato presidente della Lombardi SA dal 1989 al 2013.

 

dielle/Notiziario 10.00

Dal TG12.30:

Si è spento Giovanni Lombardi

Si è spento Giovanni Lombardi

TG 12:30 di lunedì 22.05.2017

Dal Quotidiano:

Addio a Giovanni Lombardi

Addio a Giovanni Lombardi

Il Quotidiano di lunedì 22.05.2017

Dal TG20:

Condividi