Caseifici aperti, ma solo in parte

Il Quotidiano di sabato 29.08.2020

Alcuni caseifici ci han provato

Quattro aziende hanno sfidato l'inclemenza del tempo aprendo le proprie porte al pubblico

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Si erano iscritte in nove e in quattro hanno tagliato il  traguardo. Quattro aziende che, sfidando le ire di Giove pluvio, non hanno rinunciato ad accogliere il pubblico in occasione della settima edizione di "Caseifici aperti" che quest'anno si tiene a fine agosto, a causa della pandemia che ha costretto a rinviare l'appuntamento programmato per in primavera.

CSI 18.00 del 29.08.20: il servizio di Luigi Frasa sulla giornata all'azienda La Selva di Sessa
CSI 18.00 del 29.08.20: il servizio di Luigi Frasa sulla giornata all'azienda La Selva di Sessa

La rassegna, sostenuta dal Dipartimento delle finanze e dell’economia (DFE) con il coinvolgimento della Sezione dell’agricoltura, è nata allo scopo di valorizzare attività e prodotti tipicamente ticinesi. Accanto alle degustazioni di diverse specialità (formaggini, büscion, yogurt, formaggella, affettati, gelati artigianali), le strutture invitano ad immergersi nella vita delle aziende casearie, organizzando varie attività di gruppo e accompagnando il pubblico alla scoperta delle tecniche di produzione odierne.

RED. MM.
Condividi