Veduta aerea di Ambrì
Veduta aerea di Ambrì (ti-press)

Ambrì, l'Arena come rifugio

Approvata la liquidazione di 3 milioni a favore della Valascia immobiliare per la realizzazione di 858 posti di Protezione civile nella nuova pista

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Consiglio di Stato ha approvato la liquidazione a favore della società Valascia Immobiliare SA, con sede a Quinto, per la realizzazione all’interno del nuovo stadio del ghiaccio di Ambrì delle strutture protette di Protezione civile, per un importo complessivo di 3 milioni di franchi.

In totale sono state ricavate 5 strutture per un totale di 858 posti protetti che coprono il fabbisogno dei Comuni di Quinto, Prato Leventina e Dalpe.

 

L’impianto sportivo di Ambrì, si legge nel comunicato diramato giovedì, risponde alle caratteristiche tecniche necessarie e rappresenta per i Comuni interessati una soluzione al raggiungimento del numero di posti letto richiesti.

Bleff
Condividi