L'incidente si è verificato mentre l'uomo era in piedi davanti al suo mezzo per posizionare correttamente una benna (Polizia GR)

Ancora un incidente con un escavatore

Conducente travolto da terriccio lunedì a Poschiavo; è ferito in modo serio. Sempre ieri un altro operaio è morto a Osogna, schiacciato dal mezzo meccanico

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il conducente di un escavatore è rimasto sepolto fino al petto da una massa di terriccio lunedì, mentre eseguiva scavi a Poschiavo. Il 53enne è rimasto ferito in modo serio ed è stato ricoverato all'ospedale di Coira.

L'incidente si è verificato mentre l'uomo era in piedi davanti al suo mezzo per posizionare correttamente una benna, indica oggi in una nota la polizia cantonale dei Grigioni. In quel momento, una grossa zolla di terra si è staccata dal muro della trincea e ha seppellito l'operaio.

Il ferito è stato curato dai colleghi fino all'arrivo di un'ambulanza. L'uomo è stato prima trasferito all'ospedale di Poschiavo. Un elicottero della Rega lo ha poi trasportato all'ospedale cantonale di Coira.

Sempre lunedì, lo ricordiamo, in via Industria, a Osogna, un altro operaio è morto schiacciato sotto l'escavatore che stava guidando.

ATS/M. Ang.
Condividi