Immagine d'archivio (tipress)

Arriva la neve a basse quote

Meteo da un estremo all’altro: previsti a sud delle Alpi fiocchi anche a 400 metri. "Un evento eccezionale a novembre ma non troppo”

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Da un record all'altro, e con tanto di sbalzo termico. La meteo per domani ha già in serbo una nuova sorpresa: neve fino a basse quote.

“Il freddo è arrivato, ma guardando le statistiche non fa ancora così freddo: siamo nella normalità “ ci spiega Guido Della Bruna, di MeteoSvizzera, che aggiunge: “Avremo un paio di giorni con temperature giornaliere più fredde, lunedì e martedì, e con il freddo arrivano le precipitazioni nevose, ma non si tratterà di grandi nevicate; possiamo però parlare di eccezionalità per quanto riguarda la nevicata a quote così basse: è dal 1975, se non sbaglio, che non abbiamo nevicate così precoci fino alle basse quote”

Quanta neve cadrà dunque? “Ci attendiamo quantitativi non eccezionali, ma per la quota da 400-500 metri in su parliamo di 15-20 centimetri di neve nuova, ma in pianura sarà neve mista a pioggia. Ma sarà sufficiente per causare disagi sulle strade, anche poiché molti automobilisti non sono equipaggiati per l’inverno”.

Due giorni freddi, dunque, poi le temperature torneranno ad alzarsi leggermente. “Questo sarà dunque un assaggio di inverno, perché già da metà settimana le temperature torneranno a rialzarsi e il limite delle nevicate si alzerà a poco a poco”.

CSI-DG/ludoC

Meteo, arriva la neve

Meteo, arriva la neve

Il Quotidiano di domenica 18.11.2018

Condividi