Siano puniti solo i responsabili, non il personale
Siano puniti solo i responsabili, non il personale", scrive l'associazione (Ti-Press)

BSI, impieghi a rischio

L’ASIB lancia un appello affinché quanto sta accadendo alla banca non si ripercuota sul personale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Gli impiegati di BSI "rischiano di pagare a caro prezzo quanto accaduto con una perdita di posti di lavoro oltre che di reputazione professionale". È quanto scrive martedì l’Associazione svizzera degli impiegati di banca (ASIB) che, pur accogliendo positivamente la decisione della FINMA di autorizzare l’integrazione della Banca della svizzera italiana da parte di EFG international, ha anche lanciato un appello affinché la gestione scorretta da parte dei responsabili dell’istituto non si ripercuota sui dipendenti.

"I responsabili delle transazioni contestate dalla FINMA vanno sanzionati, ma solo loro", si legge in un comunicato, dove viene sottolineato che l’autorizzazione della FINMA vincola moralmente EFG. "La riduzione dei costi e le sinergie annunciate non devono andare unicamente a scapito del personale", si legge.

L'economista Alfonso Tuor
L'economista Alfonso Tuor (Ti-Press)

La BSI, ricordiamo, dovrà essere integrata completamente entro un anno e poi sciolta. Alfonso Tuor, giornalista , economista docente alla SUPSI, interpellato dalle Cronache della Svizzera italiana, ha spiegato che "non trattandosi più di un acquisto, per il quale i dirigenti di BSI avevano ancora un po' di potere contrattuale al fine di salvare i propri dipendenti, oggi la EFG ha la mano libera, può scegliere chi prendere e potrà lasciare a casa chi vuole".

ats/CSI/ZZ

Dal TG 20

La fine di BSI

La fine di BSI

TG 19:54 di martedì 24.05.2016

 

Il commento dell'ospite, Alfonso Tuor

Il commento dell'ospite, Alfonso Tuor

TG 19:54 di martedì 24.05.2016

Dal Quotidiano

BSI, le conseguenze sulla piazza

BSI, le conseguenze sulla piazza

Il Quotidiano di martedì 24.05.2016

 

BSI, le considerazioni di Paolo Bernasconi

BSI, le considerazioni di Paolo Bernasconi

Il Quotidiano di martedì 24.05.2016

Condividi