Bellinzona-Luino, si parte

Riaperta la linea ferroviaria dopo l'ammodernamento effettuato anche con il contributo della Confederazione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Non c’è stata nessuna grande celebrazione per la riapertura avvenuta oggi, domenica, della linea ferroviaria Bellinzona – Gallarate via Luino. In realtà da festeggiare, almeno questa volta, c’è molto: a cominciare dal rispetto dei tempi prefissati per i lavori, anche se restano dei “ritocchi” da effettuare lungo la tratta che tuttavia non pregiudicano in maniera drammatica il passaggio dei treni.

Permangono le preoccupazioni, in molti dei politici italiani che vivono e amministrano i paesi lungo la linea, per le conseguenze che potrebbe avere un passaggio eccessivo di merci a discapito di un servizio passeggeri efficiente, come confermato dall’assessora ai trasporti del Comune di Luino, Alessandra Miglio.

“La maggiore compensazione di questo eccessivo passaggio, dice, deve essere la garanzia di un buon servizio per i passeggeri. Con il comune di Gambarogno stiamo sviluppando un Interreg sull'asse della mobilità per capire come incentivare l'uso dei mezzi pubblici rispetto alle auto”. Una sfida, dicono in Italia, che si vince solo se non si taglia il servizio passeggeri.

sdr

Condividi