Le bici cargo, per viaggiare con bimbi o merci, per la prima volta in Ticino
Le bici cargo, per viaggiare con bimbi o merci, per la prima volta in Ticino (web/mad/carvelo2go.ch)

Bellinzona si attiva su 2 ruote

La capitale presenta nuove soluzioni per rafforzare l'utilizzo della bicicletta in città

Bellinzona si rafforza nell’ambito della mobilità lenta con nuove soluzioni per diffondere l'uso della bicicletta sui tratti urbani. La Turrita ha presentato mercoledì il progetto teso a incrementare lo sviluppo della mobilità ciclabile, sensibilizzando i cittadini a un maggiore utilizzo delle bici fin dall’età scolastica.

Con il coinvolgimento della Bike Port Sagl agli allievi delle elementari saranno offerti corsi di formazione ciclistica certificati Swisscycling. Il materiale BikeSchool, raccolto in un rimorchio apposito, sarà a disposizione per l’utilizzo anche in altre scuole ticinesi.

Saranno pure potenziati i noleggi di bici alla stazione FFS, in collaborazione con Rent A Bike. Inoltre, per la prima volta in Ticino, grazie alla piattaforma "Carvelo2Go" del TCS e alla collaborazione di svariate aziende locali, saranno disponibili mezzi cargo per viaggiare con bimbi o merci. Carvelo2Go consente la condivisione di bici elettriche da trasporto, disponibili presso una serie di "stalli ospitanti".

ATS/EnCa

Condividi