Binari bianchi contro il caldo

La Ferrovia retica ha deciso di dipingere l'infrastruttura di alcune tratte per evitare deformazioni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I danni subiti giovedì dai binari per le temperature elevate li hanno resi impraticabili e hanno provocato numerosi disagi e ritardi, e proprio per questo la Ferrovia retica ha deciso di dipingere l'infrastruttura di alcune tratte con vernice bianca. Un esperimento iniziato un anno fa e che adesso comincia a portare i primi risultati concreti.

 

"Vogliamo ripristinare la stabilità orizzontale dei binari, che va persa se i binari si deformano — ha spiegato l'ingegnere della compagnia ferroviaria, Gilbert Zimmermann, ai microfoni della RSI (guarda il video allegato) —. Questa è la soluzione più semplice e meno costosa. Con la colorazione dei binari riusciamo a far scendere la temperatura di circa 7 gradi e mezzo". Giovedì, in Prettigovia, questa sfiorava i 70 gradi.

I binari, su alcuni tracciati, sono raffreddati con acqua. L’effetto rispetto alla vernice, tuttavia, è minimo. Sulla tratta della Ferrovia retica finora sono stati imbiancati circa due chilometri di binari con un materiale biodegradabile. "Sì, questo prodotto è composto per il 95% da elementi naturali, simili a quelli usati per marcare i campi da calcio. Non è nocivo, neanche per gli animali. Si può definire un colore biologico", ha concluso Renatus Andreoli, imbianchino.

La misura "anticanicola" ha permesso di migliorare la puntualità e il comfort dei viaggiatori, che sentiranno meno sballottamenti durante il viaggio.

TG/Px
Condividi