Il 52enne tedesco coltivava circa 2'500 piantine di canapa
Il 52enne tedesco coltivava circa 2'500 piantine di canapa (©Ti-Press)

Canapa, 2500 piante distrutte

Un uomo, fermato per furto nel Locarnese, ha ammesso di curare una piantagione poi eliminata dalla polizia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Mega sequestro di marijuana nel Locarnese. Negli scorsi giorni una pattuglia della polizia comunale di Locarno ha fermato un cittadino germanico residente nelle Terre di Pedemonte. L’uomo era sospettato di furto e durante il fermo ha ammesso pure di possedere una coltivazione di circa 2500 piante di canapa.

Gli agenti si sono recati sul posto e hanno provveduto alla distruzione della piantagione. Il 52enne cittadino tedesco è stato denunciato alla Magistratura per infrazione e contravvenzione alla legge federale sugli stupefacenti e alla legge federale sugli stranieri, oltre che per furto. L’uomo è stato rilasciato al termine dell’interrogatorio.

EnCa

Dal Quotidiano:

Nel bosco con 2500 piante di canapa

Nel bosco con 2500 piante di canapa

Il Quotidiano di martedì 04.08.2015

Condividi