Immagine d'archivio
Immagine d'archivio (©Tipress)

Casinò Lugano, cura dimagrante

Da fine febbraio, 15 persone a casa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Rien ne va plus. La Casinò SA di Lugano mette mano alla scure e confrontata da tempo con una forte diminuzione delle entrate ha deciso di ridurre l’organico.

I vertici della casa da giocano sottolineano sia solo partita una fase di consultazione, ma stando a nostre fonti l’intenzione è quella di lasciare a casa almeno 15 degli oltre 170 dipendenti.

Già da fine febbraio alcune persone rimarranno a casa. Una comunicazione scritta sarebbe già stata inviata. Inizialmente la misura avrebbe dovuto toccare 22 impiegati, ma attraverso alcune misure di contenimento, si è riusciti a limitare il loro numero.

Un taglio di quasi un decimo del personale reso, come detto, necessario dal crollo delle entrate: 40 milioni nell’ultimo anno rispetto agli oltre 100 solo quattro anni orsono.

(mh/Quot)

Dal Quotidiano:

Condividi