Allarme ozono: in Ticino scatta troppo spesso
Allarme ozono: in Ticino scatta troppo spesso (©Ti-Press)

Clima: "ora più che mai"

Un migliaio di persone atteso alla marcia di Lugano. Susanna Petrone: "Ci giochiamo tutto"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Il nostro slogan sarà: 'ora più che mai', perché a questo punto ci giochiamo tutto. La conferenza sul clima di Parigi è importantissima perché negli anni passati sono state rinviate troppe decisioni. Ora non si può più aspettare: bisogna ridurre le emissioni di Co2, si deve mettere a disposizione dei budget per intervenire in tutti i paesi del mondo ed infine è necessario che tutti gli Stati rispettino quanto firmato".

E' con queste parole che Susanna Petrone, responsabile della comunicazione WWF Svizzera, presenta la marcia per il clima organizzata domenica dall’Alleanza per il clima (COP21) in diverse città svizzere tra cui San Gallo, Berna e Lugano.

A seguito degli attacchi terroristici, gli organizzatori francesi hanno deciso di disdire la marcia. "A Parigi ci aspettavamo oltre 200’000 persone, noi invece più siamo e meglio è, ma speriamo di essere circa un migliaio", aggiunge.

"Il ritrovo è al piazzale della stazione di Lugano. Alle 13.30 si parte e si cammina fino in Piazza Castello. Li si terranno diverse attività: i concerti di Sebalter e Marco Zappa, un teatro per bambini e un angolo della lettura con libri sul clima", conclude".

joe.p.

Condividi