Controlli in tutto il Ticino
Controlli in tutto il Ticino (tipress)

Controlli in tutto il Ticino

Coronavirus: la polizia, durante la Pasqua, vigilerà sul rispetto delle regole e sensibilizzerà sulla necessità di evitare comportamenti a rischio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Controlli di polizia continueranno ad essere effettuati in tutto il Ticino anche nei prossimi giorni: è quanto è stato dichiarato oggi, venerdì, durante la conferenza stampa delle autorità cantonali, organizzata per fare il punto sull’emergenza coronavirus. I controlli verteranno in particolare sul divieto di assembramento e sulle limitazioni di alcuni comportamenti, tra i quali la pratica di sport a rischio infortunio, al fine di “evitare di gravare su un sistema sanitario tuttora sotto pressione”, si legge in un comunicato dello stato maggiore di condotta.

Controlli al Gottardo

Controlli al Gottardo

TG di giovedì 09.04.2020

 

Gli interventi delle forze dell’ordine – si legge ancora nella nota – saranno improntati al dialogo (anche perché determinate attività sono sconsigliate ma non del tutto vietate), ma verranno sanzionati quei comportamenti contrari alle indicazioni delle autorità cantonali e federali.

Forte riduzione del traffico

Il traffico, nonostante il periodo pasquale, risulta notevolmente ridotto rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso: i passaggi sull’autostrada A2 sono diminuiti del 90% circa, con un calo del 75% per i veicoli con targa svizzera, esclusi quelli immatricolati in Ticino e nei Grigioni.

Sono molte invece le automobili immatricolate in Ticino che circolano sulla rete viaria cantonale, nonostante la situazione. Attualmente, comunicano le autorità, si registra il transito di circa 26'000 veicoli, ossia il 15% in meno rispetto all’ordinario. Stabili i dati sul traffico frontaliero: 80% in meno.

Continuano i controlli

Continuano i controlli

Il Quotidiano di venerdì 10.04.2020

 
ludoC
Condividi