Pandemia: situazione sempre delicata in Ticino e nei Grigioni
Pandemia: situazione sempre delicata in Ticino e nei Grigioni (Archivio Keystone)

Covid-19, la situazione migliora leggermente

Calano in Ticino come nei Grigioni le nuove infezioni nelle ultime 24 ore e non si registrano decessi, ma i valori registrati restano elevati

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Migliora leggermente rispetto alle 24 ore precedenti ma resta sempre delicata la situazione della pandemia in Ticino e nei Grigioni. In entrambi i cantoni non sono stati registrati decessi, mentre sono in diminuzione le nuove infezioni.

In territorio ticinese nelle ultime 24 ore sono stati registrati 1'312 nuovi casi di positività al Covid-19, 172 in meno del giorno precedente, mentre negli ospedali sono 167 pazienti ricoverati a causa della pandemia, sei in meno rispetto a 24 ore prima. Attualmente nel cantone 15 persone sono curate nei reparti di terapia intensiva, una in più del giorno prima.

Nei Grigioni le nuove infezioni sono 824 (44'195 in totale) e crescono pure i casi attivi nel cantone che toccano quota 8’575 (+646). Le persone ricoverate negli ospedali grigionesi a causa del Covid-19 sono 38, con 31 pazienti curati in reparto, mentre sette sono in terapia intensiva e sei di questi sono sottoposti a ventilazione – tutti questi valori sono rimasti immutati rispetto a 24 ore prima.

Attualmente 1'706 persone sono in quarantena, mentre 8’575 sono poste in isolamento. Le regioni con il maggior numero di nuovi contagi sono Plessur (158) e Maloja (141). In Moesa sono diciotto. Le autorità ticinesi non forniscono dati su quarantene, isolamento e localizzazione dei casi.

 
EnCa
Condividi