Una sfida contro il tempo (©Ti-Press)

Da Tenero a Sesto Calende

E' la sfida intrapresa venerdì pomeriggio dal 51enne varesino Alberto Salvi, che intende percorrere il Lago Maggiore a nuoto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nuotare per 24 ore ininterrottamente da Tenero a Sesto Calende, per una sessantina di chilometri, senza tute di galleggiamento, possibilità di sosta, boe o altri tipi di supporto. Questa, in sintesi, è la sfida intrapresa venerdì pomeriggio dal 51enne varesino Alberto Salvi, che intende attraversare, da nord a sud, tutto il Lago Maggiore, stabilendo magari anche un primato.

A controllare la regolarità della prova e a intervenire in caso di necessità un'imbarcazione, con a bordo due giudici della Marathon Swimmers Federation.

Una prova simile è già stata affrontata sulla stessa tratta da Jaimie Monahan, una grande specialista newyorkese, che aveva impiegato 24 ore e due minuti e Federico Troletti, nuotatore del Lago D'iseo, che con una tuta era riuscito a fermare il cronometro a 20 ore 47 minuti e 3 secondi. Sabato nel tardo pomeriggio, se non vi saranno complicazioni, si conoscerà il verdetto di questa scommessa.

CSI/bin
Condividi