Il ticinese davanti alla famosa entrata del numero 10 di Downing Street a Londra (facebook.com/simone.giampaolo.14)

Da Vacallo al vertice mondiale sul clima

Il regista d'animazione Simone Giampaolo è tra i 26 ambasciatori del clima selezionati per la COP26 di Glasgow

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ci sarà anche un po' di Ticino al vertice sul clima a Glasgow, in Scozia. Tra i 26 ambasciatori del clima (la definizione esatta è quella di One step greener ambassadors) per questa edizione della COP26, è infatti stato selezionato anche un giovane originario di Vacallo.

Simone Giampaolo è un regista d'animazione, ha 32 anni e vive in Inghilterra dal 2009. Due suoi lavori - entrambi con focus su tematiche ambientali - hanno infatti destato l'interesse degli organizzatori dell'evento, a cui parteciperanno rappresentanti dei 197 Stati che fanno parte della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici.

"Mi sono proposto con una serie ambientalista - spiega il cineasta ticinese - che ho realizzato per aiutare i bambini a comprendere il cambiamento climatico e ad evitarlo ("Obki", prodotta per Sky) e un cortometraggio, "Only a child" che è una produzione nata in Ticino, da una mia idea valorizzata e sviluppata con Amka film e coprodotta anche dalla RSI".

 

"Il pensiero che questo piccolo cortometraggio possa essere portato ad un evento così importante è estremamente emozionante e mi riempie di orgoglio. Spero davvero che potremo mostrarlo a molte persone, anche se ancora non sono sicuro del tipo di proiezione" sottolinea Giampaolo.

Quella visita a Downing Street

Simone Giampaolo, si recherà a Glasgow in treno il prossimo fine settimana, da Londra, dove vive attualmente. Giovedì scorso, nel frattempo, è stato ricevuto insieme agli altri "ambasciatori" del clima al numero 10 di Downing Street, nella residenza del primo ministro britannico Boris Johnson. "È stato un incontro breve, ma intenso. Johnson ha tenuto un breve discorso per sottolineare l'importanza dell'evento a Glasgow, e quanto sia fondamentale che lui e gli altri politici prendano una decisione in fretta".

r.l. / CSI
Condividi