L'ex caserma San Giorgio di Losone potrebbe presto trasformarsi in nuovo polo culturale del cantone (Keystone)

Da caserma a polo culturale

A Losone gli oppositori hanno ancora un mese di tempo per uscire allo scoperto, poi l'ex caserma si avvierà alla sua nuova vita

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo il "sì" del legislativo di Losone alla nuova destinazione per l'ex comparto militare, gli oppositori alla trasformazione dell'ex caserma in un polo culturale hanno ancora un mese di tempo per uscire allo scoperto.

Losone aveva acquistato gli stabili e i terreni intorno all'ex caserma per 4,6 milioni di franchi e ora desidera poterli sfruttare al meglio. La zona verde vicino agli abitati, ad esempio, non verrà toccata, mentre per l'ex caserma San Giorgio si pensa ad un restyling e a nuovi ospiti legati al mondo delle arti sceniche, al fine di creare - spiega il sindaco Bianda ai microfoni della RSI - un plusvalore per tutto il cantone.

Mentre per quanto riguarda il restante del verde, una prima parte verrà dedicata alle attività sportive, mentre una seconda sarà destinata al tempo libero con panchine e parco. Se tutto procederà senza intoppi i lavori di ristrutturazione inizieranno a fine anno, mentre le aree pubbliche saranno messe a disposizione dei losonesi nel 2021.

Da piazza d'armi a piazza d'arte

Da piazza d'armi a piazza d'arte

Il Quotidiano di giovedì 13.02.2020

 
Agata Galfetti/mpe
Condividi