La frode è però durata poco
La frode è però durata poco (reuters)

Diamanti contro soldi falsi

Non ha fruttato la truffa ai danni di alcuni venditori elvetici. Tre persone finite in manette in Italia

Banconote false, con la dicitura "facsimile" occultata, per acquistare diamanti e altri preziosi per un valore complessivo di quasi 50'000 franchi.

È il raggiro tentato da tre persone ai danni di alcuni commercianti svizzeri. I tre, un 29enne francese e due serbi di rispettivamente 40 e 36 anni, sono stati però fermati dalla polizia italiana sull'A9 nei pressi della barriera di Como sud. Dopo un controllo, sono stati trovati 45 diamanti confezionati e alcuni monili.

Arrestati con l'accusa di truffa aggravata, sono stati quindi condotti nel penitenziario di Como.

Red.MM/ARi

Condividi