L'ipotesi di reato è di infrazione aggravata alla legge federale sugli stupefacenti
L'ipotesi di reato è di infrazione aggravata alla legge federale sugli stupefacenti (@Archivio Ti-Press)

Eroina: due arresti nel Luganese

In manette su un treno un 29enne residente in Olanda e una 20enne in Germania - Trovati tre chili di droga - Accertamenti su una terza persona

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Due persone sono state arrestate a Lamone lo scorso 15 aprile durante una perquisizione su un treno diretto a sud. Lo comunica la polizia cantonale ticinese. Si tratta di un 29enne residente in Olanda e di una 20enne residente in Germania. A fermarli sono stati i collaboratori dell'Amministrazione federale delle dogane che, grazie all'impiego di una cane antidroga, hanno trovato circa 3 chili di eroina tra i loro effetti personali.

 

La coppia viaggiava con una terza persona, sulla quale gli inquirenti ticinesi stanno facendo accertamenti.

L'ipotesi di reato nei loro confronti è di infrazione aggravata alla legge federale sugli stupefacenti. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Valentina Tuoni e dalla magistratura dei minorenni.

L.D.
Condividi