La nuova struttura aprirà entro la fine del 2019
La nuova struttura aprirà entro la fine del 2019 (©Ti-Press)

FFS, l'emergenza a Melide

Nuovo centro di salvataggio con l'apertura della galleria di base del Ceneri. Soppresso Chiasso

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un nuovo centro del corpo d’intervento delle FFS sarà attivato a Melide entro la fine del 2019, in vista dell’apertura della galleria di base del Monte Ceneri, prevista nel dicembre 2020. La futura organizzazione sarà composta da professionisti e dotata di un treno di spegnimento e di salvataggio (TSS) di ultima generazione.

Il centro attuale, ubicato a Chiasso e composto da personale di milizia, sarà dapprima immediatamente potenziato in attesa della nuova struttura a Melide e poi soppresso definitivamente dopo la fase transitoria.

La scelta è caduta su Melide quale base operativa per coprire la regione a sud della galleria di base del Ceneri in base al principio di stazione gli speciali treni TSS nei pressi di portali di gallerie lunghe, si legge nel comunicato delle FFS. Nel nuovo centro sarà impiegato personale a tempo pieno in grado di intervenire in 20 minuti nel Mendrisiotto. È prevista l’assunzione di sette persone.

Il progetto è stato presentato mercoledì a Bellinzona sia al Consiglio di Stato ticinese che ai rappresentanti dei Comuni di Chiasso e di Mendrisio.

ab

Dal Quotidiano:

FFS e Pronto Intervento

FFS e Pronto Intervento

Il Quotidiano di mercoledì 16.12.2015

Condividi