La chiesa di San Lorenzo a Sobrio
La chiesa di San Lorenzo a Sobrio (rsi)

Faido e Sobrio, nozze in vista

Il Governo approva lo studio sull'aggregazione, per la quale si andrà alle urne il 14 giugno 2015

Il Consiglio di Stato ticinese ha compiuto un importante passo avanti verso la conclusione della riorganizzazione del comprensorio della Media Leventina, approvando mercoledì il rapporto elaborato dalla Commissione d’aggregazione per i comuni di Sobrio e Faido.

Nel contempo, l’Esecutivo cantonale ha stabilito che la votazione consultiva si svolgerà il 14 giugno 2015, rammentando che già dieci anni fa un primo progetto d’aggregazione tra undici comuni dell’area era fallito.

Nel 2006 era però riuscita la fusione tra Calonico, Chiggiogna, Rossura e Faido, ai quali si sono aggiunti cinque anni dopo Anzonico, Calpiogna, Campello, Cavagnago, Mairengo, Chironico e Osco, mentre Sobrio aveva preferito un progetto aggregativo con i comuni della bassa Leventina, (Bodio, Giornico, Personico). "Un tentativo", si legge nella nota, "che dopo molti tentennamenti ha indotto il Governo a definire una Leventina a tre comuni, con Sobrio integrato nella Mediavalle".

Il comune di Sobrio
Il comune di Sobrio (wikipedia.com/Tschubby)

Red. MM/EnCa

Condividi