Angela Ricciardi farà il test
Angela Ricciardi farà il test (keystone)

"Felice di aver ricevuto la lettera"

Angela Ricciardi fa parte dei 1'500 ticinesi che si sottoporranno allo studio sierologico: "Ho detto sì senza nemmeno aver finito di leggerla"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Angela Ricciardi, 60 anni, fa parte dei 1'500 ticinesi scelti in maniera casuale per partecipare allo studio sierologico che punta a identificare una possibile sieroprevalenza nella popolazione per capire impatto e velocità di trasmissione del Covid-19.

Angela Ricciardi fa parte dei 1'500 ticinesi selezionati per lo studio sierologico
Angela Ricciardi fa parte dei 1'500 ticinesi selezionati per lo studio sierologico

“Quando ho visto di cosa si trattava, ho immediatamente chiamato il call center per confermare la mia volontà a partecipare, senza nemmeno aver finito di leggere la lettera”, ci spiega Angela, che abbiamo contattato telefonicamente e che si dice di essere “felice come una Pasqua” di essere stata scelta.

 

“Sono curiosa di sapere se sono già stata contagiata”, aggiunge. Un’informazione che avrà subito: 15 minuti dopo il primo prelievo avrà già i risultati. “Il primo appuntamento sarà nel corso di questo mese e gli altri tre ad agosto, novembre e a maggio 2021”. Non dal suo dottore, però, poiché non fa parte della lista fornita dal medico cantonale.

Lo studio è su base volontaria, completamente gratuito e si potrà decidere di abbandonarlo in qualsiasi momento: “Lo faccio per curiosità e interesse puramente personale. Non so quanto possa essere utile: 1'500 persone non mi sembra un numero elevato, ma mi fido.”

mrj

Aperture e test sierologico

Aperture e test sierologico

Il Quotidiano di giovedì 30.04.2020

Condividi