Luca Albertoni, direttore della Camera di commercio
Luca Albertoni, direttore della Camera di commercio (rsi)

"Fisco, il Ticino è indietro"

Luca Albertoni sulla riforma III della fiscalità: "La partita si giocherà nella concorrenza tra i cantoni"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un passo storico sul fronte del fisco. Hanno goduto di privilegi e pagato per anni imposte molto basse, ma in futuro non sarà più cosi. La riforma III della fiscalità delle imprese prevede la soppressione dei regimi favorevoli per holding e altre società con sede in Svizzera e guadagni all'estero.

Il Consiglio nazionale si appresta a dare il via libera alla riforma (verosimilmente lo farà giovedì mattina, ndr.) che avrà ripercussioni finanziarie importanti anche in Ticino.

"La partita si giocherà nella concorrenza tra i cantoni. Alcuni hanno maggiori margini di manovra. E dunque ho l'impressione che il Ticino sia un po' indietro", afferma Luca Albertoni, direttore della Camera di commercio ticinese.

"Il pericolo per il Ticino non viene da Irlanda o Singapore, ma dall'interno della Svizzera", gli fa eco Samuele Vorpe, responsabile Centro competenze tributarie SUPSI. "Cantoni come Zugo, Lucerna e Ginevra avranno aliquote competitive con tutti gli altri stati", aggiunge Vorpe.

quot/joe.p.

Dal Quotidiano:

La fiscalità del futuro

La fiscalità del futuro

Il Quotidiano di mercoledì 16.03.2016

L'ospite Christian Vitta

L'ospite Christian Vitta

Il Quotidiano di mercoledì 16.03.2016

Condividi