La ministra Eveline Widmer-Schlumpf
La ministra Eveline Widmer-Schlumpf (keystone)

"Frontalieri: tempo scaduto"

La deputazione alle Camere e la ministra Laura Sadis hanno incontrato Eveline Widmer-Schlumpf

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Ticino ha incontrato, martedì, a Berna la consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf. Alla riunione, programmata nel pomeriggio, hanno preso parte la deputazione ticinese alle Camere federali e la consigliera di Stato Laura Sadis. L'incontro si è concluso in tarda serata ma la deputazione non ha ancora voluto rilasciare dichiarazioni, attese, a questo punto, per mercoledì mattina.

Da parte ticinese si attendeva un deciso passo avanti sulla vertenza fiscale tra Svizzera ed Italia e i ristorni dei frontalieri, con proposte concrete in materia e un’accelerazione da parte del Governo federale. “Non è una buona strategia quella di continuare a chiedere tempo”, aveva sottolineato il consigliere nazionale Fabio Regazzi.

Intanto il messaggio che passa da Berna è quello di un dossier fiscale che avanza, a fronte di una resistenza a operare un blocco dei ristorni, per evitare tensioni con Roma.

Red. MM/Quotidiano

Condividi