Gli arresti sono scattati a seguito di una recrudescenza di furti a danno delle gettoniere dei distributori automatici di bevande e generi alimentari (archivio rts)

Furti ai distributori automatici, due arresti

In manette un 40enne e una 30enne di origine rumena, sospettati di aver sottratto circa 5'000 franchi. A loro carico l'ipotesi di furto aggravato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un 40enne e una 30enne, entrambi di nazionalità rumena e residenti rispettivamente in Romania e in Italia, sono stati arrestati venerdì scorso.

Lo hanno reso noto oggi, domenica, il Ministero pubblico ticinese e la polizia cantonale, indicando che il provvedimento è scattato a seguito di una recrudescenza di furti a danno delle gettoniere dei distributori automatici di bevande e generi alimentari, presenti sopratutto nei pressi delle stazioni ferroviarie. Dopo articolate indagini, si è così risaliti alle identità degli autori.

I due sono segnatamente sospettati di aver sottratto circa 5'000 franchi da almeno 8 distributori. Sono ora in corso, precisa una nota diffusa oggi, accertamenti volti a stabilire eventuali responsabilità in episodi analoghi negli scorsi mesi, sia in Ticino che oltre San Gottardo. L'ipotesi di reato è quella di furto aggravato.

Red.ID/ARi
Condividi