Il Cardiocentro di Lugano
Il Cardiocentro di Lugano

"Garantiremo il Cardiocentro"

L'Ente ospedaliero cantonale replica alla missiva del Municipio di Lugano sul futuro del centro d'eccellenza

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"L’EOC sarà il garante della qualità del Cardiocentro e della continuità per il personale". Così il consiglio di amministrazione dell’Ente ospedaliero cantonale (EOC) ha preso posizione dopo la lettera che il Municipio di Lugano ha scritto al Consiglio di Stato in merito al futuro della struttura. Nella missiva il Municipio auspica che il Cardiocentro “mantenga negli anni a venire la necessaria autonomia, ciò per salvaguardare il modello di successo e di eccellenza creata nel tempo”.

L'EOC, dal canto suo, da un lato afferma di essere lieto di constatare che il Municipio sia in sintonia con i risultati del gruppo di lavoro misto composto di medici primari EOC-CCT, dall'altro, però, sottolinea come sia "fondamentale rafforzare ulteriormente le sinergie indispensabili per consolidare il futuro assetto del settore ospedaliero a favore del paziente ticinese. In effetti - si legge nel comunicato - la concorrenza da parte di centri ospedalieri d’Oltralpe è sempre più forte".

M. Ang.

EOC dà garanzie sul Cardiocentro

EOC dà garanzie sul Cardiocentro

Il Quotidiano di giovedì 29.03.2018

Condividi