Gli artisti a casa tua

Stagend.com ti aiuta a trovare la colonna sonora giusta per il tuo momento speciale - VIDEO

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Quante volte vi siete chiesti come scegliere un clown adatto alla festa di compleanno dei vostri figli? A quale artista affidare il delicato compito di suonare al vostro matrimonio? Come riuscire a sorprendere gli ospiti durante un aperitivo aziendale? Quattro giovani ticinesi (alla guida del gruppo resteranno però solo in tre: Marco Alberti, Martino Piccioli e Lorenzo Cimasoni) fondano Stagend.com, una start up per venire in soccorso a tutte le persone che desiderano trovare l'intrattenimento giusto per il proprio evento. Ciò che unisce indissolubilmente i quattro amici è l'amore smodato per la musica: "Tre di noi, musicisti per passione, arrivano proprio dai palchi e hanno quindi sperimentato in prima persona il problema di trovare l'ingaggio giusto e, viceversa, la difficoltà degli organizzatori nello scovare gli artisti che potessero davvero fare la differenza. Per risolvere simili situazioni abbiamo così deciso di creare una piattaforma web che oggi offre quasi 2'000 opportunità per organizzare al meglio ogni momento festivo della propria vita". A spiegarcelo è Marco Alberti, uno dei fondatori. "L'idea ha cominciato a prendere forma nel momento in cui sbocciavano nella rete tante iniziative interessanti che hanno dimostrato le enormi potenzialità di internet. Noi ci siamo ispirati a casi di successo come booking.com, che ti permette di trovare un albergo in tutto il mondo, riportando il modello dei viaggi nel mercato degli eventi".

I tre fondatori: Martino Piccioli, Marco Alberti e Lorenzo Cimasoni
I tre fondatori: Martino Piccioli, Marco Alberti e Lorenzo Cimasoni (Stagend.com)

Una strada in salita che rende il raggiungimento dei traguardi ancora più importante - "Nel 2010 siamo partiti da soli, ma cercando aiuto... Sì, aiuto, perché dopo l'università nessuno ti insegna a fare l'imprenditore" ammette Marco. I quattro si sono quindi rivolti a CP start up - il centro promozionale di Lugano - che ha fornito un supporto logistico prezioso, mettendo loro a disposizione un ufficio dove poter installare l'attività nascente. "Siamo così riusciti a contenere i costi iniziali e ad apprendere le prime nozioni utili alla costituzione di un'impresa, però tante cose le abbiamo imparate sbagliando e - Marco sorride - soprattutto, lavorando tanto!". L'azienda ora sta partendo per davvero, perché i primi anni sono stati una fase di assestamento e di scoperta: "La difficoltà più grande è stata quella di riuscire a portare l'imprenditorialità nel progetto, creando qualcosa che fosse in grado di autoalimentarsi. Il nostro mercato è principalmente nella Svizzera tedesca. Lì l'idea è recepita meglio, forse anche perché, lo sappiamo, il Ticino è piccolo e risulta quindi più facile organizzarsi senza ricorrere ad aiuti esterni". L'inizio dell'attività, insomma, è stato turbolento ma ora i giovani imprenditori cominciano a raccogliere i frutti dei loro sforzi: "È un'enorme fonte di orgoglio vedere che alcuni clienti, dopo averci scelto per un evento, ritornano, affidandoci un altro incarico".

Il nostro servizio -"Attualmente siamo in 7 a gestire l'attività - spiega Marco - e quello che concretamente ci proponiamo di fare è riuscire a offrire un punto di incontro tra il cliente e l'intrattenitore, creando un'atmosfera conviviale in cui le due parti possono confrontarsi e organizzare nel migliore dei modi quelli che a noi piace chiamare i "momenti di felicità". Gli eventi per i quali l'intervento di Stagend.com è più richiesto sono i matrimoni, ma giungono tante richieste anche per le feste aziendali: "Le ditte organizzano spesso cene e aperitivi per i propri dipendenti e quindi hanno sempre bisogno di musica, di un clown o di un comico", racconta Marco. Alla domanda se esiste una moda nel campo dell'intrattenimento, Marco sorride: "Sì, forse possiamo dire che c'è la moda di sorprendere. Sono sempre più numerosi i clienti che vogliono lasciare a bocca aperta i propri ospiti e quindi ci siamo attivati in tal senso, includendo nella nostra lista i maghi (gli illusionisti vanno per la maggiore) e i cosiddetti "camerieri pazzi", comici che si fingono camerieri per poi stupire gli invitati quando meno se lo aspettano con piccole gag".

Stagend.com: ecco come funziona
Stagend.com: ecco come funziona (RSI - Jona Mantovan)

 

Sognamo di crescere ancora - In futuro Marco e i suoi soci sperano di riuscire ad espandersi: "Il prossimo passo sarà quello di allargare il nostro servizio ai paesi limitrofi. Le potenzialità sono enormi perché siamo i primi, in Europa, a muoverci in un campo come questo".

Camilla Luzzani

Condividi