Nel montaggio Davide Rota, Marco Pertusini e Alessandro D'Amato di Alsaro, che sviluppa SmARTravel, durante l'hackaton 2016 a Chiasso
Nel montaggio Davide Rota, Marco Pertusini e Alessandro D'Amato di Alsaro, che sviluppa SmARTravel, durante l'hackaton 2016 a Chiasso (RSI / wikipedia - utente Monopoli91)

Il Colosseo sarà… "ticinese"

Un'azienda di Chiasso stringe accordi con la Treccani per realizzare guide digitali di luoghi storici

Alessandro D'Amato — uno degli ingegneri della start up "Alsaro", "mamma" della guida multimediale per musei SmARTravel — fa fatica a crederci: "Avremo la possibilità di accedere ai contenuti della Treccani per proporre dei progetti pilota in Italia", ha raccontato ai microfoni della RSI (ascolta l'audio).

ll Colosseo come Pompei, Ercolano e altri importanti parchi archeologici potrebbero presto parlare "ticinese". L'azienda con sede a Chiasso, infatti, sta per stringere un accordo con il celebre istituto dell'Enciclopedia omonima. "Questi luoghi rappresentano il nostro passato e le nostre origini, è meraviglioso portare le nostre applicazioni anche all'esterno, non solo nei musei, insieme a dei partner di primo piano nel settore della cultura", ha spiegato D'Amato.

Alessandro D'Amato, già vincitore nel 2015 del premio Moebius Multimedia Lugano, qui durante la cerimonia dello scorso anno
Alessandro D'Amato, già vincitore nel 2015 del premio Moebius Multimedia Lugano, qui durante la cerimonia dello scorso anno (tipress)

Ma non solo: se tutto va bene (Treccani si esprimerà sul progetto nelle prossime settimane) "mettiamo in moto una macchina che richiede una serie di professionalità che vanno dalla produzione di video agli speaker, dai traduttori ai registi. Tutti profili dove oggi trovare un collocamento è difficile", ha fatto notare d'Amato.

CSI/px

Per saperne di più: il sito web dell'azienda

Condividi