L'entrata della Finestra fotografata dalla strada della Novena (Markusp74 ©CC BY-SA 3.0)

Il Ticino guarda a Bedretto

Interesse per gli esperimenti di geotermia. Svelati martedì dagli specialisti del politecnico di Zurigo i dettagli del laboratorio sotterraneo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Gli specialisti del politecnico di Zurigo hanno presentato martedì alla popolazione di Bedretto il "laboratorio sotterraneo". Un progetto che verrà costruito in una caverna della galleria dismessa della Matterhorn-Gotthard Bahn con entrata in Valle Bedretto.

Un progetto al quale il Canton Ticino e in particolare il Dipartimento del territorio guarda attentamente perché la geotermia di profondità è ritenuta fondamentale per il futuro dalla Confederazione. Questa energia va però dapprima identificata e poi estratta.

Centro di ricerca sotterraneo in Valle Bedretto

Centro di ricerca sotterraneo in Valle Bedretto

Il Quotidiano di martedì 18.09.2018

 

In che modo quindi il progetto del politecnico di Zurigo potrebbe influenzare la politica energetica cantonale? Perché se darà risultati interessanti potrà far ripartire il progetto dell'azienda elettrica ticinese (AET)", spiega il capo della Sezione della protezione dell'aria dell'acqua e del suolo Giovanni Bernasconi.

AET, ricordiamo, è molto interessata alla geotermia nel sottosuolo del Mendrisiotto.

CSI/redMM

Condividi