Immagine d'archivio
Immagine d'archivio (©Keystone)

Il burqa in Gran Consiglio

Il Gran Consiglio discute della legge lunedì – In programma anche l’iniziativa “rafforziamo la scuola media”

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La revisione totale della legge sull’ordine pubblico comprendente la cosiddetta norma anti-burqa è uno dei piatti forti della sessione del Gran consiglio che si apre lunedì a Bellinzona. In sintesi le novità principali sono costituite dal trasferimento di competenze ai Municipi e dal divieto di dissimulare il volto in pubblico per ragioni culturali e religiose. Per quest’ultimo tema è stata prevista una normativa ad hoc.

All’ordine del giorno anche un altro tema che promette un dibattito decisamente frizzante: l’iniziativa popolare del 2011 “Rafforziamo la scuola media – Per il futuro dei nostri giovani” che ripropone, tra gli altri, un tema non nuovo: la riduzione del numero massimo di allievi per classe a 20.

La maggioranza della Commissione scolastica propone di respingere l’iniziativa, a suo tempo corredata da 9’949 firme, e questo non da ultimo per una questione di costi: in base a stime del Consiglio di Stato ammonterebbero a 37,5 milioni di franchi all’anno per il cantone e altri 7,5 milioni per i comuni.

SP

Dal Quotidiano:

Il burqa accende il dibattito in Gran Consiglio

Il burqa accende il dibattito in Gran Consiglio

Il Quotidiano di lunedì 23.11.2015

Condividi